La popolarità delle opinioni

giugno 30, 2018 § Lascia un commento

Oggi si riesce a monitorare istante per istante quanto un contenuto online sia popolare tra gli utenti dei social network contandone, ad esempio, il numero di condivisioni, di like, di retweet, di visualizzazioni o ancora tracciando l’uso di determinati hashtag promozionali. Il tentativo di comprendere dal punto di vista fisico-matematico le dinamiche che soggiacciono alla formazione di opinioni e allo sviluppo della popolarità di alcuni contenuti online apre numerose questioni: come si propagano le opinioni attraverso una rete tipicamente formata da miliardi di nodi? Qual è l’influenza della struttura a rete sulla loro diffusione? Quali strategie si possono adottare per massimizzare la popolarità di un messaggio sulla rete? Come è possibile gestire la complessità di questi fenomeni e ricavare spiegazioni del loro funzionamento?

Una riflessione scritta a quattro mani con Andrea Tosin (Politecnico di Torino) per il sito MaddMath.

Maddmaths

MaddSpot#1_2018

Annunci

Manuale per un leader: strategie di controllo dell’opinione pubblica

maggio 27, 2015 § Lascia un commento

Il prossimo anno festeggeremo il settantesimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana. Un10368275_890014844343485_5322169784827951023_n lungo percorso di luci e ombre, che ci ha portato ed essere una delle più importanti democrazie occidentali e, di conseguenza, ad adottarne vizi e virtù. Questo è particolarmente evidente per ciò che riguarda le strategie di controllo e indirizzo dell’opinione dell’elettorato.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Liberazione e Silenzio

aprile 26, 2015 § Lascia un commento

10368275_890014844343485_5322169784827951023_nNei paesi italiani e in particolare in Emilia ci si divideva, infatti per pochi fossero gli abitanti c’erano sempre due Bar. Probabilmente questa necessità di separarsi e al contempo di far parte di un gruppo numeroso, anche se solo idealmente, è nata da una coesione forzata di cui i nostri nonni hanno vissuto sulla pelle violenze, debolezze ed esiti tragici. Sarebbe interessante sapere come si dividevano prima. Oggi i Bar si sono moltiplicati ma le idee sono sempre più convergenti o forse, la loro numerosità riflette un cambiamento di funzione d’uso, dei Bar intendo.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Transavanguardia e tempo

marzo 16, 2012 § 2 commenti

Trans-avanguardia=attraversamento dell’avanguardia

Avanguardia=avant-garde=guardare avanti.

Un semplice sillogismo ci permette di focalizzare il problema implicito alla definizione di transavanguardia come atto che si postpone rispetto al guardare avanti, ciò che viene dopo il dopodomani. Non è dunque possibile accorpare le definizioni? Si sta parlando sempre dello stesso futuro, prossimo che sia?

“L’avanguardia [..] ha sempre operato dentro gli schemi culturali di una tradizione idealistica tendente a configurare lo sviluppo dell’arte come una linea continua, progressiva e rettilinea” (La transavanguardia italiana, A.Bonito Oliva, 1980).

La metrica della Transavanguardia è nettamente differente, si configura come una non-metrica, intesa come attraversamento della nozione sperimentale dell’avanguardia.

« Leggi il seguito di questo articolo »

  • Flickr Photos

  • Aggiornamenti Twitter

    Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

  • Follow Semitoni on WordPress.com